Questo grafico rappresenta un confronto tra il cambio USD/CNY e l’indice di Volatilità dello S&P500 (VIX). Mentre in passato ad una svalutazione dello Yuan è sempre coinciso un aumento della volatilità, per la prima volta stiamo assistendo ad una netta decorrelazione tra i due asset. Attenzione, se non altro perché sono ancora freschi (Agosto 2015 e Gennaio 2016) i ricordi di picchi di volatilità indotti dal binomio Wall Street ai massimi + svalutazione dello Yuan.

9_usdcny_vix

Francesco Caruso, Master of Financial and Technical Analysis, è Vicepresidente e Presidente del Comitato Scientifico della SIAT (Società Italiana di Analisi Tecnica), docente del Master Universitario di I livello in “Analisi Quantitativa e Tecnica dei Mercati Finanziari”  e svolge la sua attività di analisi su indici, titoli, ETF, reddito fisso, commodities e valute attraverso il sito, i portafogli modello e i report di www.cicliemercati.

SHARE
Previous articleForecasting the future
Next articleFilm – “Sully” (*****)
Questo sito nasce dalla mia passione per lo studio dei mercati finanziari e dalla mia ricerca più che ventennale nel campo dell'analisi tecnica e quantitativa. Mi rivolgo all'investitore, appassionato di borsa e di mercati che cerca un'opinione indipendente e un approccio sistematico alla comprensione dei cicli finanziari e delle strategie di allocazione.