Tassi USA: la Killer Curve

58

Il grafico (mensile) mostra: l’indice S&P500 (blu) – le fasi ufficiali di espansione economica (dati NBER – National Bureau of Economic Research, grigio) – il differenziale fra tasso a 10 anni e tasso a 6 mesi USA (rosso) – elaborazione dati e costruzione grafico: Cicli&Mercati

Curva invertita in USA, dove il 6 mesi rende più del 10 anni: secondo la Scuola Austriaca, questa è la “Killer Curve”, che precede la fine del ciclo.

Tutti preoccupati: ma le ultime volte è stato al massimo un veleno a lento rilascio, visto che sia il ciclo che le borse sono salite ancora un paio d’anni.

Semmai quello che preoccupa sono i tassi sotto zero ovunque in Europa, un enorme e perdurante nonsenso economico.

Francesco Caruso è il creatore del Composite Momentum e di numerosi altri modelli quantitativi e indicatori di analisi tecnica ed è MFTA (Master of Financial and Technical Analysis), il livello più alto riconosciuto dall’associazione mondiale IFTA. Vincitore di premi, tra cui il John Brooks Award, il Leonardo d’Oro della Ricerca Finanziaria e due edizioni del SIAT Award, è il fondatore della Market Risk Management, società leader nei servizi di advisory indipendente (www.cicliemercati.it).

Tassi USA: la Killer Curve ultima modifica: 2019-03-28T13:24:45+00:00 da Centro Studi