Rischio e opportunit​à di lungo termine sui mercati

737

red alertDa dove proviene il rischio? A mio avviso il rischio sui mercati finanziari deriva principalmente dal fatto che i prezzi sono troppo elevati rispetto ai fondamentali e al ritorno prospettico. E come mai i prezzi arrivano a livelli troppo elevati? Principalmente perché sono le azioni stesse dei partecipanti al mercato che li portano là. Tra le molte oscillazioni nel mondo dell’investimento – come quella tra paura e avidità e tra depressione e euforia – una delle più importanti è l’oscillazione tra l’avversione al rischio e la tolleranza al rischio. L’avversione al rischio è un elemento essenziale nei mercati sani: quando gli investitori hanno una percezione sufficiente del rischio, approcciano gli investimenti rischiosi con prudenza e scetticismo e soprattutto richiedono ritorni superiori come giusta compensazione per accettare rischi superiori. Quando il mercato si comporta così, è un posto relativamente sicuro: ma quando gli investitori gettano al vento l’avversione al rischio e diventano tolleranti, dimenticano di esigere premi al rischio adeguati come ricompensa per il rischio incrementale che si assumono. Il risultato è un mondo molto più pericoloso, dove i prezzi degli asset sono più alti, la prospettiva di rendimento è inferiore, il rischio è elevato, la qualità delle nuove emissioni si deteriora e il premio in generale per sopportare dei rischi è insufficiente. Per la decima volta negli ultimi 100+ anni il ROC di lungo periodo sull’indice Dow Jones Industrials sale oltre alla barriera del 100%. Nel grafico sono indicati i nove precedenti.

SnapShot_131208_155853

E questo (sotto) è il grafico aggiornato della leva finanziaria, il vero e silenzioso motore trainante insieme al QE del mercato USA.

Margin Debt 122013

Francesco Caruso svolge la sua attività di formazione e analisi su indici, titoli, ETF, reddito fisso, commodities e valute attraverso il sito, i portafogli modello e i report di www.cicliemercati.it: visita il sito.

Rischio e opportunit​à di lungo termine sui mercati ultima modifica: 2013-12-08T18:53:06+00:00 da Francesco