Home Articoli

Articoli

Il gioco dell’oca

Quello di cui vorrei parlarvi in questo post è la socializzazione dei rendimenti, o meglio come è cambiata la natura dei mercati con l'evolversi della...

Film – Loro 2 (**)

Loro 2 di Sorrentino, che grande delusione. La prima parte lasciava le cose in sospeso: purtroppo la seconda non le migliora. Se questo è...

Spread, Calvario italiano

La mano si è fermata tante volte prima di scrivere queste parole e la mente ha riflettuto molto a lungo. Per certi versi detesto...

Film – Loro 1 (***)

Paolo Sorrentino - Regista L'uomo in più (2001) Le conseguenze dell'amore (2004) L'amico di famiglia (2006) Il divo (2008) This Must Be the Place...

2008-2018: cosa (non) abbiamo imparato in questi 10 anni

Circa 10 anni fa, nella primavera del 2008, cominciavano ad avvertirsi chiare le avvisaglie della grande crisi che avrebbe colpito i mercati e le...

Wall Street, Miracolo Americano

Il grafico che segue mostra una statistica interessante sul Miracolo Americano di Wall Street. Siamo al mese 102 senza una correzione del 20%+ sul Dow Jones:...

Goodbye yellow brick road

Cryptocurrencies. Finisce come doveva finire: Nessuno stupore per chi ha vissuto decenni di mercati, tanto stupore per chi ha vissuto solo nel mondo drogato del...

Controprevisioni 2018: tra il nulla e il rischio

Ogni fine anno la piena del fiume delle opinioni porta a valle previsioni di ogni tipo: il 2018 non è certo l'eccezione, anzi, tutti sembrano...

Bancomat (cosa si può comperare oggi col Bitcoin)

Oggi, subito dopo pranzo, il Bitcoin ha toccato un massimo intraday di 11441 USD, corrispondenti a 9694 EUR (quotazioni ufficiali investing.com). Pertanto, a titolo esemplificativo,...

Film – Blade Runner 2049 (******)

Trattasi di film altissimo, teso in ogni inquadratura. anche nelle fasi più lente, senza una sola nota musicale ridondante, senza una sola parola di dialogo superflua, senza un solo aspetto irrisolto...

Caos calmo

Il caos non è pericoloso fino a quando non comincia a sembrare ordinato.

Il socialismo dei rendimenti

Quali sono stati, prima del 2017, gli ultimi due anni in cui le borse sono salite e i bonds sono scesi? La risposta è in...

Film – “Silence” (*****)

Martin Scorsese - Lungometraggi Chi sta bussando alla mia porta? (Who's That Knocking at My Door) (1967) America 1929 - Sterminateli senza pietà (Boxcar...

La Strategia del Topo sul MIB: +113% dal 1998 vs -40% dell’indice

La Strategia del Topo – Buy 01 Oct + Sell 01 May - Due operazioni all'anno per una strategia stagionale passiva only long a...

Selling England by the Pound (Brexit)

Spaccatura di trend tra gli USA ed il Vecchio Continente, su cui pesano le incertezze relative alla questione BREXIT e le forti vendite sui titoli bancari....

La conoscenza e il passato

Chi non conosce il passato è destinato a ripeterlo.

Wall Street: la Dow Theory riapre la porta all’Orso?

L’obiettivo della teoria è quello di individuare i cambiamenti delle tendenze principali del mercato... il percorso individuato è quello da valore a disvalore e da paura e sconforto a avidità e compiacenza...

Le tre ragioni del topo

...il dato di fatto è che in questi 17 anni sono molto pochi i fondi (e le gestioni) che hanno saputo battere questi indici, soprattutto con spese irrisorie come quelle di questa strategia...

Come si seleziona un fondo di investimento

Come prima cosa, è necessario porsi una domanda: qual è l’obiettivo della selezione? La risposta più comune e frequente è che la selezione serve a identificare i Fondi/Sicav migliori.

Rischio e opportunit​à di lungo termine sui mercati

Tra le molte oscillazioni nel mondo dell'investimento - come quella tra paura e avidità e tra depressione e euforia - una delle più importanti è l’oscillazione tra l’avversione al rischio e la tolleranza al rischio.

Buy the dip

...una piccola lectio magistralis di psicologia applicata all'operatività, un'ottima sintesi del sentiment dominante tra gli investitori in questa fine del 2013, iniziato all'ombra di tante crisi e destinato a concludersi su molte borse occidentali tra euforia e compiacenza...

Il grande sonno dell’Orso

La salita esponenziale dello S&P500 ha ormai contagiato la psicologia e l'istinto selvaggio della massa degli investitori: Il grafico sopra mostra come il ROC di lungo periodo...

Chart del mese (Nov 2013) – Tesla Motors

Il 23 Settembre Tesla valeva 183 USD. Nel post pubblicato quel giorno, "Apple e Tesla, ovvero la creatività predittiva dei mercati", era stato osservato...

Film – “Gravity” (***)

Questo film ha inaugurato il Festival di Venezia: era stato scomodato a suo tempo il paragone (inappropriato) con "2001-Odissea nello Spazio" di Kubrick. Trattasi di prodotto...

Correlazione tra QE e borsa USA: “no Easing, no party”

...dal minimo del 2009 ad oggi, ogni volta che c'è stato un "buco" anche parziale nell'erogazione degli stimoli monetari (vedi metà 2010 e metà 2011), il trend positivo della borsa USA ha vacillato pesantemente...

Apple e Tesla, ovvero la creatività predittiva dei mercati

Quando si cerca il titolo vincente, quando si cerca di vendere sui massimi o di comperare sui minimi o quando si fa trading, forse non lo si realizza coscientemente: ma quello che si cerca di fare è “battere il tempo”.

Ferragosto, leva mia non ti conosco

Lo studio dei fenomeni di speculazione di massa porta a notare che le bolle si sviluppano in sequenze o a grappoli in un determinato periodo di tempo e che quindi tendono ad essere eventi che sono correlati uno con l'altro: ogni bolla, infatti, conduce a una crisi e la risposta a ciascuna di queste crisi a suo modo pone le basi per la bolla successiva...

Film – “Effetti collaterali” (****)

Thriller piu' che buono di Soderbergh (di cui personalmente ho molto amato "Traffic" e "Solaris"), molto meglio delle sue ultime produzioni. Secco, ben interpretato, sobrio. In attesa dei film di Cannes, mi sembra forse una tra le cose migliori da vedere che c'è in giro.

“Limonov”, di Emmanuel Carrere

Limonov è un indefinibile personaggio russo - che emerge dalla biografia fondamentalmente come un sociopatico con tratti genialoidi, leggermente schizoide e parecchio ostico - che è passato - letteralmente, anche in senso fisico - attraverso quasi tutto cio' che c'è stato di significativo nel periodo dal secondo dopoguerra ad oggi, attraverso una serie di alti e bassi situazionali e personali al limite dell'incredibile.

Il Nikkei, lo Yen, il Dollaro: “acid test” dei trend secolari

L'azione estremamente decisa della Bank of Japan, tesa a porre termine a oltre 20 anni di deflazione economica e finanziaria, ha innescato sulla borsa giapponese (al rialzo)...