Home Articoli

Articoli

Una strategia semplice per battere le borse

In questo breve video spieghiamo la logica e i punti chiave del Market Alert e mostriamo come si utilizza la strategia per la costruzione di un portafoglio.

Goodbye yellow brick road

Cryptocurrencies. Finisce come doveva finire: Nessuno stupore per chi ha vissuto decenni di mercati, tanto stupore per chi ha vissuto solo nel mondo drogato del...

Film – Blade Runner 2049 (******)

Trattasi di film altissimo, teso in ogni inquadratura. anche nelle fasi più lente, senza una sola nota musicale ridondante, senza una sola parola di dialogo superflua, senza un solo aspetto irrisolto...

Bancomat (cosa si può comperare oggi col Bitcoin)

Oggi, subito dopo pranzo, il Bitcoin ha toccato un massimo intraday di 11441 USD, corrispondenti a 9694 EUR (quotazioni ufficiali investing.com). Pertanto, a titolo esemplificativo,...

Film – “Silence” (*****)

Martin Scorsese - Lungometraggi Chi sta bussando alla mia porta? (Who's That Knocking at My Door) (1967) America 1929 - Sterminateli senza pietà (Boxcar...

Un raro allineamento ciclico

Durante la preparazione del materiale ciclico di Maggio (che pubblicherò a breve) mi sono imbattuto in una configurazione decisamente rara, presente su diverse borse ma particolarmente...

Italia e titoli

I numeri indicano che in questa fase l'Italia è uno dei mercati più interessanti e caldi: merita un approfondimento. L'indice è al rialzo su...

Chart del mese (Nov 2013) – Tesla Motors

Il 23 Settembre Tesla valeva 183 USD. Nel post pubblicato quel giorno, "Apple e Tesla, ovvero la creatività predittiva dei mercati", era stato osservato...

Ragione e sentimento: verso un profit taking probabilistico

Immaginiamo di essere partiti quest'anno con una posizione al rialzo sulle borse, del tutto casualmente (esempio: ereditata dal 2011) o - magari - assunta...

Tra la CONTRAZIONE e il TORO

Francesco, ospite della puntata di Global Macro su Le Fonti TV con Annalisa Lospinuso del 12 Aprile, ha parlato, tra gli altri temi, di: Economia...
Sergio Marchionne

Chi comanda è solo (Marchionne)

Tutti conosciamo la notizia, è ufficiale: Sergio Marchionne, il più brillante e atipico top manager italiano degli ultimi vent'anni e più - lo paragonerei istintivamente, per...

Osservazioni tecniche dal fronte occidentale

Osservazione 1 - La posizione ciclica delle borse Lo schema rappresentato qui sopra indica la sequenza dell'intersezione dei tre movimenti ciclici (LUNGO, MEDIO, BREVE) negli...

Apple e Tesla, ovvero la creatività predittiva dei mercati

Quando si cerca il titolo vincente, quando si cerca di vendere sui massimi o di comperare sui minimi o quando si fa trading, forse non lo si realizza coscientemente: ma quello che si cerca di fare è “battere il tempo”.

Il pesce velenoso

Evito di addentrarmi nel labirinto dei possibili output politico-finanziari: probabile, come già detto, che finché dominano le aspettative il mercato resti in mano ai rialzisti....

Film – “Effetti collaterali” (****)

Thriller piu' che buono di Soderbergh (di cui personalmente ho molto amato "Traffic" e "Solaris"), molto meglio delle sue ultime produzioni. Secco, ben interpretato, sobrio. In attesa dei film di Cannes, mi sembra forse una tra le cose migliori da vedere che c'è in giro.

Overnightmare

A cominciare da oggi, il problema è concreto e abbaiare alla speculazione non serve a nulla. Non sono i dati (pessimi su tutti i...

Film – Loro 1 (***)

Paolo Sorrentino - Regista L'uomo in più (2001) Le conseguenze dell'amore (2004) L'amico di famiglia (2006) Il divo (2008) This Must Be the Place...

Ferragosto, leva mia non ti conosco

Lo studio dei fenomeni di speculazione di massa porta a notare che le bolle si sviluppano in sequenze o a grappoli in un determinato periodo di tempo e che quindi tendono ad essere eventi che sono correlati uno con l'altro: ogni bolla, infatti, conduce a una crisi e la risposta a ciascuna di queste crisi a suo modo pone le basi per la bolla successiva...

“Limonov”, di Emmanuel Carrere

Limonov è un indefinibile personaggio russo - che emerge dalla biografia fondamentalmente come un sociopatico con tratti genialoidi, leggermente schizoide e parecchio ostico - che è passato - letteralmente, anche in senso fisico - attraverso quasi tutto cio' che c'è stato di significativo nel periodo dal secondo dopoguerra ad oggi, attraverso una serie di alti e bassi situazionali e personali al limite dell'incredibile.

Pasqua 2011 – Livelli

Oro ai massimi storici e Pasqua rasserenata dal guizzo delle ultime sedute di borsa. La buona notizia è che - dopo il minimo di Marzo...

Film – Loro 2 (**)

Loro 2 di Sorrentino, che grande delusione. La prima parte lasciava le cose in sospeso: purtroppo la seconda non le migliora. Se questo è...

L’Opinione – La foresta fuma

Maurits Cornelis Escher (1898 – 1972) era un incisore e grafico olandese. Mettendo in dubbio la percezione e ponendo assurdi indovinelli senza risposta e...

Le tre ragioni del topo

...il dato di fatto è che in questi 17 anni sono molto pochi i fondi (e le gestioni) che hanno saputo battere questi indici, soprattutto con spese irrisorie come quelle di questa strategia...

Il gioco dell’oca

Quello di cui vorrei parlarvi in questo post è la socializzazione dei rendimenti, o meglio come è cambiata la natura dei mercati con l'evolversi della...

Caos calmo

Il caos non è pericoloso fino a quando non comincia a sembrare ordinato.

La Sindrome Concordia e i mercati del 2012 – Topical study

Ritengo questo articolo un "topical study" sui possibili scenari 2012. Chiedo quindi uno sforzo particolare per seguirmi lungo una strada fatta di numeri e di...

Il socialismo dei rendimenti

Quali sono stati, prima del 2017, gli ultimi due anni in cui le borse sono salite e i bonds sono scesi? La risposta è in...

Posizione del trend e livelli settimanali e mensili – 8 Novembre 2010

Ecco i dati. I commenti nei prossimi giorni. Buona settimana a tutti. POSIZIONE DEL TREND E LIVELLI SETTIMANALI E MENSILI - 08 NOVEMBRE 2010 (clicca per aprire...

Volo 447 – Conseguenze di una manovra sbagliata

Come risulta da una investigazione, il volo 447 si è schiantato dopo che l’Airbus A330 ha perso velocità ed è entrato in stallo, prima...