Home Articoli

Articoli

2008-2018: cosa (non) abbiamo imparato in questi 10 anni

Circa 10 anni fa, nella primavera del 2008, cominciavano ad avvertirsi chiare le avvisaglie della grande crisi che avrebbe colpito i mercati e le...

Gran Ballo sul ponte del Titalic

E' noto a tutti che gli italiani (in quanto privati) detengono ormai solo il 6% del debito pubblico. Il resto è in mano a fondi, assicurazioni,...

Se qualcosa va storto

La seduzione della catastrofe è stata da sempre uno degli sport più praticati dagli italiani, specie in campo finanziario. Da quando chi scrive frequenta...

Caos calmo

Il caos non è pericoloso fino a quando non comincia a sembrare ordinato.

Silenzio d’Agosto

In questa estate funestata da eventi pesanti e tristissimi sembra quasi fuori luogo parlare di mercati: eppure di cose da dire ce ne sono tante e importanti.

L’Europa sull’orlo della recessione

25 minuti di botta e risposta con il giornalista e amico Giuseppe di Vittorio sui temi di mercato e sulla situazione delle economie, in...

Blood on the Street

La base di questo articolo sono i due post sulla "Meccanica base delle bolle finanziarie", che trattavano della natura delle bolle (parte prima) e in particolare dell'esistenza...

Come si seleziona un fondo di investimento

Come prima cosa, è necessario porsi una domanda: qual è l’obiettivo della selezione? La risposta più comune e frequente è che la selezione serve a identificare i Fondi/Sicav migliori.

Il gioco dell’oca

Quello di cui vorrei parlarvi in questo post è la socializzazione dei rendimenti, o meglio come è cambiata la natura dei mercati con l'evolversi della...

Bancomat (cosa si può comperare oggi col Bitcoin)

Oggi, subito dopo pranzo, il Bitcoin ha toccato un massimo intraday di 11441 USD, corrispondenti a 9694 EUR (quotazioni ufficiali investing.com). Pertanto, a titolo esemplificativo,...

Le ragioni (sbagliate) della BCE

La fine, lungamente e ampiamente preannunciata, del programma di quantitative easing (QE) della Banca centrale europea (BCE: ma se continua così potremmo ribattezzarla BQE)...

Mercati: cosa ci aspetta nei prossimi mesi

Francesco, ospite della puntata di Market Timing su Le Fonti TV con Annalisa Lospinuso del 22 Febbraio, ha parlato di: Mercati ed economie europee...
Sergio Marchionne

Chi comanda è solo (Marchionne)

Tutti conosciamo la notizia, è ufficiale: Sergio Marchionne, il più brillante e atipico top manager italiano degli ultimi vent'anni e più - lo paragonerei istintivamente, per...

Una strategia semplice per battere le borse

In questo breve video spieghiamo la logica e i punti chiave del Market Alert e mostriamo come si utilizza la strategia per la costruzione di un portafoglio.

Il socialismo dei rendimenti

Quali sono stati, prima del 2017, gli ultimi due anni in cui le borse sono salite e i bonds sono scesi? La risposta è in...

Le tre ragioni del topo

...il dato di fatto è che in questi 17 anni sono molto pochi i fondi (e le gestioni) che hanno saputo battere questi indici, soprattutto con spese irrisorie come quelle di questa strategia...

Cicli & Mercati

La collaborazione con Trading Library, che avevo già annunciato sul blog e che porterà entro l'autunno al primo di una serie di libri dedicati...

Film – “Silence” (*****)

Martin Scorsese - Lungometraggi Chi sta bussando alla mia porta? (Who's That Knocking at My Door) (1967) America 1929 - Sterminateli senza pietà (Boxcar...

Wall Street: la Dow Theory riapre la porta all’Orso?

L’obiettivo della teoria è quello di individuare i cambiamenti delle tendenze principali del mercato... il percorso individuato è quello da valore a disvalore e da paura e sconforto a avidità e compiacenza...

Film – Loro 1 (***)

Paolo Sorrentino - Regista L'uomo in più (2001) Le conseguenze dell'amore (2004) L'amico di famiglia (2006) Il divo (2008) This Must Be the Place...

La Sindrome Concordia e i mercati del 2012 – Topical study

Ritengo questo articolo un "topical study" sui possibili scenari 2012. Chiedo quindi uno sforzo particolare per seguirmi lungo una strada fatta di numeri e di...

Film – Blade Runner 2049 (******)

Trattasi di film altissimo, teso in ogni inquadratura. anche nelle fasi più lente, senza una sola nota musicale ridondante, senza una sola parola di dialogo superflua, senza un solo aspetto irrisolto...

Rischio e opportunit​à di lungo termine sui mercati

Tra le molte oscillazioni nel mondo dell'investimento - come quella tra paura e avidità e tra depressione e euforia - una delle più importanti è l’oscillazione tra l’avversione al rischio e la tolleranza al rischio.

“JANUARY EFFECT” E ALTRE NOTE STATISTICHE SUL 2011

Una delle rare verità universali sui mercati è che “sapere ciò che sanno tutti è come non sapere nulla”. In altre parole, se fosse...

La Legge della Rovina Statistica

“La storia si ripete e con essa gli errori di investitori/operatori” - A prescindere dal tipo di analisi utilizzata, vi sono due tipi di...

Update – A ciascuno il suo mestiere

Proverbio milanese: “Ofelè fa el so mestée”: letteralmente, “ciascuno faccia il proprio mestiere”. Quindi, inutile per l’analista tecnico cercare particolari spiegazioni macro greche o...

La Scienza Esatta

Il senno del poi è una scienza esatta. Gli accadimenti dell'oggi, apparentemente incomprensibili e sconnessi, sono gli stessi fatti che un domani - fra...

Apple e Tesla, ovvero la creatività predittiva dei mercati

Quando si cerca il titolo vincente, quando si cerca di vendere sui massimi o di comperare sui minimi o quando si fa trading, forse non lo si realizza coscientemente: ma quello che si cerca di fare è “battere il tempo”.

Un raro allineamento ciclico

Durante la preparazione del materiale ciclico di Maggio (che pubblicherò a breve) mi sono imbattuto in una configurazione decisamente rara, presente su diverse borse ma particolarmente...

“Limonov”, di Emmanuel Carrere

Limonov è un indefinibile personaggio russo - che emerge dalla biografia fondamentalmente come un sociopatico con tratti genialoidi, leggermente schizoide e parecchio ostico - che è passato - letteralmente, anche in senso fisico - attraverso quasi tutto cio' che c'è stato di significativo nel periodo dal secondo dopoguerra ad oggi, attraverso una serie di alti e bassi situazionali e personali al limite dell'incredibile.