Film – “Killer Joe” (****)

324

Di famiglie  disfunzionali e allo sbando la cinematografia americana ci ha fatto ampio dono negli anni, ma la famiglia Smith sale di diritto nell’olimpo delle più terrificanti della storia del cinema. Chi non conosce William Friedkin, un signore che fa film da quasi 50 anni, difficilmente può collocare questo noir malatissimo, ambientato in una New Orleans periferica e sbandata, eticamente più vuota di una lattina usata. Friedkin ci ha regalato pagine forti:  “Il braccio violento della legge”, “L’esorcista”, “Cruising”, “Vivere e morire a Los Angeles”. Alla fine della sua carriera, come diversi suoi eccellenti colleghi (uno su tutti: Sidney Lumet con “Onora il padre e la madre”, forse il miglior dark movie degli ultimi anni), diventa minimalista e tratta temi fortissimi, come quelli del disfacimento dei valori e dell’abdicazione completa al Dio Denaro anche nella Terra dei Sogni americana. La storia è tremenda, perfino divertente nella sua assurdità. Il film (assolutamente da adulti) è cadenzato come un blues di Stevie Ray Vaughan e interpretato benissimo da tutti, in modo essenziale come doveroso: ma Matthew McConaughey e Juno Temple sono straordinari. Ho letto di paragoni con Tarantino: a me sembra che siamo piuttosto dalle parti di un altro paio di ottimi film come “Blood simple” dei fratelli Coen e “The Hot Spot” di Dennis Hopper. Finale cult con strage di (non) innocenti. A modo suo, da vedere.

Filmografia di William Friedkin:

  • Good Times (1967)
  • Festa di compleanno (1968)
  • Quella notte inventarono lo spogliarello (1968)
  • Festa per il compleanno del caro amico Harold (1970)
  • Il braccio violento della legge (1971)
  • L’esorcista (1973)
  • Il salario della paura (1977)
  • Pollice da scasso (1978)
  • Cruising (1980)
  • L’affare del secolo (1983)
  • Vivere e morire a Los Angeles (1985)
  • Assassino senza colpa? (1987)
  • L’albero del male (1990)
  • Blue Chips – Basta vincere (1994)
  • Jade (1995)
  • Regole d’onore (2000)
  • The Hunted – La preda (2003)
  • Bug – La paranoia è contagiosa (2006)
  • Killer Joe (2011)

* = INGUARDABILE
** = MEDIOCRE
*** = BUONO
**** = DA VEDERE
***** = GRANDE FILM
****** = CAPOLAVORO ASSOLUTO

Film – “Killer Joe” (****) ultima modifica: 2012-11-04T13:47:17+00:00 da Francesco