la migliore offerta

Tornatore è tornato. Pur non essendo mai stato (personalmente) un fan del regista, direi che questo è sicuramente uno dei suoi prodotti migliori e più equilibrati. “La migliore offerta” è un film originale, ottimamente interpretato, in particolare da un Geoffrey Rush la cui intensità non è in discussione ma che qui si mostra ancora una volta raffinato interprete di personaggi complessi. La storia, imperniata sulla figura di un antiquario battitore d’aste misogino ma colto – come Schopenhauer – dall’amore tardivo, scorre lentamente scavando a fondo il personaggio, quasi un ritratto in mezzo alle tante opere d’arte che popolano lo schermo. L’intensità delle inquadrature coglie l’intima essenza della storia, tralasciando il superfluo e concentrandosi sul potere espressivo dell’immagine. Geniale per le sfumature nei dialoghi, bellissima la contrapposizione nei due ambienti principali. Bel film, un thriller sentimentale appassionante ed intrigante, forse un po’ prolisso in alcune scene ma veramente ben girato e che tiene ancorato lo spettatore alla sedia. Sicuramente da vedere.

Film di Tornatore:

  • Il camorrista (1986)
  • Nuovo cinema Paradiso (1988)
  • Stanno tutti bene (1990)
  • Una pura formalità (1994)
  • L’uomo delle stelle (1995)
  • La leggenda del pianista sull’oceano (1998)
  • Malèna (2000)
  • La sconosciuta (2006)
  • Baarìa (2009)
  • La migliore offerta (2013)

* = INGUARDABILE
** = MEDIOCRE
*** = BUONO
**** = DA VEDERE
***** = GRANDE FILM
****** = CAPOLAVORO ASSOLUTO

Film – “La migliore offerta” (****1/2) ultima modifica: 2013-01-22T22:30:09+00:00 da Francesco