Pasqua 2011 – Livelli

257
Oro ai massimi storici e Pasqua rasserenata dal guizzo delle ultime sedute di borsa. La buona notizia è che – dopo il minimo di Marzo – è stato creato un secondo punto di controllo ascendente. Le probabilità statistiche indicate dai miei modelli erano e restano a favore di un rally, molto probabilmente concentrato nei prossimi due mesi: uno per l’altro, in assenza di eventi esogeni o di criticità ingestibili, gli indici hanno entro Giugno/Luglio circa un 5-10% di spazio di crescita. Quindi, giusto per citare i maggiori: 7800-8000 Dax, 13100-13600 Dow, 1410-1470 S&P. E’ chiaro e va sottolineato che la “condicio sine qua non”  tecnica di uno scenario del genere è che la spinta positiva continui e che non vengano piu’ nemmeno avvicinati i minimi di quest’ultima settimana (7000 Dax, 2850 ES50, 21100 FTSE MIB, 1300 S&P ecc.), i quali sono da considerare da ora in avanti gli spartiacque tattici, ma forse anche qualcosa di piu’, delle borse. Con le dovute cautele ma anche con una certa convinzione, questo torello fino a prova contraria va cavalcato: il trend va sfruttato fino a che dura, anche perché gli elastici non possono essere tirati all’infinito e non avvisano quando si rompono. Ho sospetti – fondati non su opinioni ma sui modelli ciclici e su una serie di statistiche, alcune delle quali già accennate nei post degli ultimi due mesi e che reputo piu’ che valide – che la bestiola arranchi ormai su un ghiaccio sottile, peraltro comune a molti mercati, e che la seconda parte del 2011 riserverà sorprese. Riprenderemo comunque il tema a tempo debito. Nel frattempo, serena Pasqua a tutti.

Pasqua 2011 – Livelli ultima modifica: 2011-04-23T09:38:30+00:00 da Francesco